Homepage » Carte e libri: i fondi » Archivi storici del teatro

Il Censimento degli archivi storici del teatro in Lombardia

Il progresso degli studi in campo teatrologico e l’accresciuta consapevolezza del ruolo centrale ricoperto dai teatri sulla vita culturale, sociale, civile ed economica della collettività hanno motivato la Direzione generale per gli archivi del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e Regione Lombardia, in accordo e collaborazione con la Soprintendenza archivistica per la Lombardia, a sostenere quella che può essere considerata una prima indagine settoriale sulle fonti per la storia dello spettacolo in Lombardia: il Censimento degli archivi storici del teatro.

Capofila di questo progetto è Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori che da anni svolge un ruolo guida nella conservazione di fondi archivistici e bibliografici e nella valorizzazione e divulgazione della cultura editoriale in tutte le sue forme e che di recente ha accolto tra i propri fondi alcuni preziosi giacimenti documentari per la storia del teatro contemporaneo come l’Archivio Enzo Ferrieri, quello di Franco Quadri e della casa editrice Ubulibri.

Fondazione ha inoltre maturato ampia esperienza in tema di censimenti nella realizzazione del censimento sugli archivi delle case editrici lombarde in attività i cui risultati sul piano metodologico e della qualità delle informazioni raccolte sono stati estesi ad altre realtà locali.

Obiettivo primario della prima fase del progetto è stata la raccolta di dati sugli archivi prodotti o conservati dai teatri. I risultati di questa rilevazione, presentati sabato 24 gennaio 2015 con la giornata di studio La memoria dell’effimero, sono da oggi online.


Soprindendenza archivistica della Lombardia     Regione Lombardia     Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori    

  • Stampa
  • A A
  • La nostra fan page